Home » Cavalieri Scelti » Võ Sư Alessandro Mazzola 4° Dang

Võ Sư Alessandro Mazzola 4° Dang

Võ Sư Alessandro Mazzola 4° Dang - Phuong Long Italia

CAVALIERE DELL'AQUILA 

 

Responsabile Settore Arbitrale Veneto

 

Nato a Padova il 21 novembre del 1970 Alessandro si avvicina alle arti marziali nel 1985 quando, alla ricerca di una disciplina completa, vede alcune dimostrazioni di Qwan Ki Do e accompagnato da un amico che già praticava decide di iscriversi nella palestra di un paese vicino.

Da subito la passione è tale da giustificare una pratica costante e un impegno senza riserve.

Nel 1987 in occasione del primo passaggio di grado incontra il M° Roberto Vismara nel quale già individua una figura di grandi capacità tecniche per scoprirne poi, grazie a una più assidua partecipazione alle attività associative, il grande valore umano.

Solo il servizio militare riesce a rallentare la sua frequentazione alle lezioni e agli stage posticipando di un anno il passaggio di grado per 4° cap; durante questo periodo, grazie all’avvicinamento a Padova, non si è mai allontanato dalla pratica e dal ripasso delle tecniche già acquisite oltreché al maneggio della sua prima arma di base, il Long Gian, che diverrà compagno fidato nel lungo viaggio e per il quale, nel breve periodo successivo, conseguirà il grado di cintura nera.

In seguito continua la crescita personale partecipando a gare sia Regionali che Nazionali e facendo parte dell’équipe dimostrativa del Veneto.

Con la richiesta di un corso di Qwan Ki Do in una nuova struttura a Cittadella (PD), si avventura sulla strada dell’insegnamento partecipando nel 1993 al corso per aspiranti istruttori organizzato dall’Unione Italiana Qwan Ki Do che gli permetterà a novembre del 1994 di tenere la sua prima lezione nel club Pegaso in provincia di Padova; completerà subito dopo il percorso con il conseguimento del diploma di Istruttore.

Per Alessandro da sempre indossare Vo Phuc e cintura significa lasciare fuori dal “Vo Duong” ogni pensiero, preoccupazione o problema: la difficoltà dà sapore dell’attività che si svolge e accompagna quello che vale la pena di fare.

I valori morali del Qwan Ki Do diventano con la pratica la sua vita quotidiana; rispetto, altruismo, perseveranza sono ciò che cerca di trasmettere nell’allenamento in palestra ed è fiero, ancor prima dei risultati tecnici dei suoi allievi, della serenità e dell’equilibrio che possono sentire maturare nel proprio cammino.

Consegue nel 2015 il grado di 4° dang e ricopre la carica di responsabile arbitrale della regione Veneto.

Sono estremamente riconoscente al M° Roberto Vismara per avermi permesso di fruire della sua grande esperienza e capacità, di avvalermi dei suoi numerosi consigli e di poter ora far parte di quella grande visione che è il PHUONG LONG.

Ciò che è ben costruito non può crollare. Ciò che è ben afferrato non può scappare”   Tao Te Ching

Phuong Long Italia

Unione Italiana Qwan Ki Do