Home » Cavalieri Novizi » Võ Sư Mastrogiovanni Pasquale 3° Dang

Võ Sư Mastrogiovanni Pasquale 3° Dang

Võ Sư Mastrogiovanni Pasquale 3° Dang - Phuong Long Italia

CAVALIERE DELLA MANTIDE

 

 

Mastrogiovanni Pasquale nasce a Bernalda in provincia di Matera il 28 settembre del '67 e a   diciannove anni si trasferisce a Settimo Torinese. 

 

Sempre appassionato di arti marziali visita il centro sportivo Akiyama di settimo dove si svolgevano i corsi di Qwan Ki Do tenuti da un grande trascinatore ed istruttore Paolo Brachino e fu cosi che ebbe inizio la sua avventura marziale. 

 

Per motivi famigliari dovette tornare al suo paese natale dove comunque continuo la sua attività  marziale praticando karate, stile shotokan e stando per due anni sotto la guida del maestro Nunzio Colella piazzandosi primo ai campionati italiani di combattimento ricevendo la cintura nera. 

 

Dopo aver risolto i problemi in famiglia ritorna a settimo dove riprese gli allenamenti con il suo Qwan Ki Do arrivando a conseguire il grado di IV cap. 

 

Dovette di nuovo prendere una pausa per poter aprire la sua attività  tuttora esistente  e per potersi sposare con Vita da cui ebbe tre figli: Loris, Federico e Cesare 

Aveva sempre la voglia di potere ricominciare ma la sua vita era scandita da impegni per poter raggiungere una posizione adeguata alle sue aspettative all'interno della società. 

 

Al compimento dei quattro anni del suo primo genito, Loris, nel 2001, decide di ricontattare un suo vecchio compagno di palestra divenuto istruttore di Qwan Ki Do, per iscrivere suo figlio. 

Fu così che insieme riprese la sua avventura, ripartendo da zero e rimettendosi in gioco sotto la guida del suo amico e Võ Sư Alberto Bonessa. 

 

Da quel lontano 2001 non perde un allenamento conseguendo nel 2005 il grado di cintura nera per poi nel 2007 arrivare al 1° dang fino al 3° dang conseguito nel 2018. 

Il suo cammino marziale nel Qwan Ki Do continua con passione e fedeltà, divenuto il suo motivo d'orgoglio. 

 

 

La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, bensì nel rialzarci ogni volta che cadiamo - “Confucio” 

 

Phuong Long Italia

Unione Italiana Qwan Ki Do