Home » Cavalieri Scelti » Võ Sư Francesco Bernini 3° Dang

Võ Sư Francesco Bernini 3° Dang

Võ Sư Francesco Bernini 3° Dang - Phuong Long Italia

CAVALIERE DELL'AQUILA


 Presidente Regione Emilia Romagna



Francesco Bernini nasce a Parma il 6 agosto del 1971, si avvicina al mondo delle arti marziali da ragazzo, all’età di 16 anni, praticando judo nella sua città.


Dopo la leva militare, si mette alla ricerca di una disciplina più completa, dove siano previsti anche colpi di mani e gambe.


Osserva la kick boxing, il karate, valuta il ju jitsu, per poi approdare in una storica palestra di Parma, il Kyu Shin Do Kai. Qui conosce il Maestro Franco Mangione, che lo introduce nel Qwan Ki Do. Il club nasceva proprio in quel momento, era infatti la prima lezione di Qwan Ki Do a Parma, “settembre 1992”.

 

L’arte marziale insegnata dal Maestro Mangione lo coinvolge via via sempre di più, due, tre allenamenti a settimana, frequenta stage, corsi nazionali ed internazionali e scopre, allenandosi fuori dal suo club, un mondo di persone con tanta passione e piene di voglia di fare.


Primo fra tutti il Direttore Tecnico Nazionale Sư Trưởng Roberto Vismara, una vera e propria eccellenza nel mondo delle arti marziali.

 

Nel 2001 consegue il grado di cintura nera 1° Dang, e decide di cimentarsi a sua volta nell’insegnamento, frequenta i vari corsi per diventare prima aspirante istruttore, in seguito istruttore dell’Unione Italiana, a questo punto apre un Club di Qwan Ki Do a Reggio Emilia.

 

Parallelamente chiede al Maestro Roberto Vismara di potersi allenare una volta a settimana in uno dei suoi centri d’allenamento storici di Milano, il Lu Thien di Rozzano dove diviene suo allievo.

 

Nel 2006 consegue il grado di cintura nera 2° Dang e il Maestro lo accoglie nella sua palestra di viale Zara “la Sorgente”.

 

Nel giugno del 2012 consegue il grado di cintura nera 3° Dang 

 

Francesco, lavorando nel settore dell’audio-video, ha collaborato a diversi progetti audiovisivi per l’Unione Italiana Qwan Ki Do e per la Compagnia del Drago e la Fenice.

 

Attualmente è presidente della regione Emilia Romagna, insegna a Reggio Emilia e collabora attivamente a qualsiasi iniziativa l’Unione Italiana decida di affidargli per divulgare questa nobile arte marziale.

 

Del Qwan Ki Do dice:

 

“quello che mi ha colpito fin da subito quando ho iniziato è il rapporto umano che si raggiunge con i propri compagni; un sodalizio che va oltre la semplice amicizia.

Nella vita reale di tutti i giorni, nel lavoro, ma anche con gli amici d’infanzia, non vi è lo stesso affiatamento.

Lavorare e allenarsi insieme condividere una passione così intensa, fa si che si instauri con i propri compagni una sorta di fratellanza. Il Maestro Roberto Vismara è il riferimento più importante, poiché ha creduto e trasmesso con passione questi valori autentici”

 

Phuong Long Italia

Unione Italiana Qwan Ki Do