Home » Cavalieri Scelti » Võ Sư Barbara Riva 4° Dang

Võ Sư Barbara Riva 4° Dang

Võ Sư Barbara Riva 4° Dang - Phuong Long Italia

CAVALIERE DELL'AQUILA

 

Vice-Allenatrice Squadra Nazionale di Tecnica

 

 

 

Barbara ha iniziato Qwan Ki Do nel 1991 nella palestra di Linate e oggi può affermare di ritenersi fortunata per aver incontrato, durante il percorso di vita, questa Arte Marziale.

 

Non è stato difficile farsi coinvolgere dalla magica atmosfera delle arti marziali perché inconsciamente era quello che cercava. La scoperta di questo mondo in seguito l’ha aiutata a ricercare un lavoro con una specifica professione, quella dell’educatore, che si avvicinasse agli stessi principi del Qwan Ki Do: rettitudine d’animo, gratitudine, semplicità, modestia, tolleranza, rispetto, autocritica, spirito di fratellanza…

 

 

Ora Barbara si ritrova ad essere un Educatore nel Sociale che utilizza gran parte della filosofia di vita che il Qwan Ki Do ogni giorno le trasmette.

 

Barbara lavora come Educatore presso il Servizio Minori e Famiglie di San Giuliano Milanese, un paese della periferia di Milano. Collabora con il Tribunale dei Minori per attuare interventi educativi a favore di minori che vivono in situazioni di trascuratezza sia materiale che psicologica, da parte della famiglia; ma anche a favore di minori ad alto rischio di dispersione scolastica e soliti ad atteggiamenti delinquenziali e quindi a grave rischio di emarginazione sociale.

 

Prezioso strumento che le ha permesso di arrivare con più facilità a contatto con i giovani è stato il Qwan Ki Do. Ha potuto proporlo nel quartiere in cui lavora come un efficace strumento di prevenzione e riabilitazione contro il disagio adolescenziale.

 

A 2° cap viene selezionata per far parte della Nazionale Italiana di Combattimento femminile.

Con gli anni conosce e condivide le fatiche e il sudore di tanti atleti che a quel tempo sentiva solo nominare per le loro capacità non solo agonistiche ma anche tecniche e carismatiche come Enrica Orani, Patrizia Lopopolo, Claudio Cantoro, Antonio Varratta, e tanti altri……

 

Nel 1996 Barbara si trasferisce nella palestra di Milano dove insegna il Maestro Roberto Vismara e nel 2002 inizia ad allenarsi nella Squadra Nazionale Tecnica sotto la sua guida.

 

Gli allenamenti sempre duri e faticosi sono stati affrontati da Barbara con impegno e, grazie al gruppo e in particolare ad Alessandra Bungaro e a Christelle Pham che l’hanno sempre sostenuta a portare avanti con orgoglio l’importanza della bandiera Italiana, hanno permesso a Barbara di gareggiare con buoni risultati in due Campionati Europei (Chalon en Champagne 2005 e Vienna 2009) e a due Campionati Mondiali (Berlino 2003 e Bucarest 2007).

 

Far parte della Nazionale è stato per Barbara un’esperienza che le ha fatto scoprire quanto l’energia dei compagni e una guida salda, sia indispensabile per ottenere i risultati prefissati, come tutte le belle esperienze, ciò che ti rimane nel cuore non è il risultato finale, ma come hai vissuto tutto il percorso.

 

Nel 2009 Barbara frequenta un corso formativo di orientamento alla figura di Educatore Sociale nelle Arti Marziali tenuto dalla Regione Lombardia che le ha fornito ulteriori approfondimenti nel campo delle relazioni sociali da applicare nel contesto delle Arti Marziali.

 

Nel 2010 collabora con il Responsabile Bambini Angelo Taormina nella presentazione del Master Monotematico sull’insegnamento ai bambini. Barbara ha tenuto la parte dedicata al metodo educativo sperimentando il lavoro sul Teatro dell’Oppresso. Metodo usato nel suo ambito di lavoro che fornisce gli strumenti per risolvere problematiche o conflitti che sembrano irrisolvibili. 

In seguito Barbara affianca Angelo negli aggiornamenti agli istruttori bambini che ogni anno vengono proposti dall’Unione Italiana Qwan Ki Do.

 

 

"Non puoi insegnare niente a un uomo.

Puoi solo aiutarlo a scoprire ciò che ha dentro di sé"

                                                     

                                                            (G. Galilei)

 

E’ una frase in cui Barbara crede molto e pensa sia la base di ogni insegnamento perché chi insegna deve avere la capacità di aiutare le persone a tirar fuori, estrapolare le loro risorse nascoste, le loro potenzialità esprimendo il proprio sé, riconoscendogli, qualunque sia la sua età, una propria cultura, memoria storica, bagaglio di esperienza, vissuto emotivo e corporeo che lo caratterizza.

 

Nel giugno 2018 consegue il grado di 4° Dang

Phuong Long Italia

Unione Italiana Qwan Ki Do